Come prendere la corteccia di salice

La corteccia di salice, estratta dall'albero del salice molto diffusa nell'eremisfero settentrionale, è stata tradizionalmente usata come antico ed efficace rimedio per ridurre la febbre, combattere diversi tipi di dolore e alleviare il disagio causato dalle malattie reumatiche. Tutto questo grazie ai suoi principi attivi, di cui si distingue l'acido salicilico e per il quale la corteccia di salice è diventata l'equivalente naturale dell'aspirina. Se vuoi sapere come prendere la corteccia di salice e come puoi beneficiare del massimo delle sue proprietà, continua a leggere questo articolo.

Potresti anche essere interessato a: Proprietà medicinali della corteccia di quercia Passaggi da seguire: 1

I principali componenti attivi (acido salicilico, tannini e glicosidi) della corteccia del salice lo hanno trasformato in una magnifica soluzione naturale per curare e alleviare molteplici disturbi, come dolori muscolari e articolari, mal di testa, mal d'orecchie e causato da condizioni come artrite, artrosi, gotta, reumatismi e fibriomalgia. Inoltre, vengono attribuite proprietà analgesiche, antinfiammatorie, sedative, antipiastriniche, antipiretiche e dello stomaco.

2

Nel caso in cui si voglia approfittare delle proprietà della corteccia di salice e iniziare un trattamento, è importante tenere a mente che la cosa più favorevole è acquisire gli estratti di salice, che hanno un contenuto standardizzato di salicina. Quindi, assicurati di non superare la dose giornaliera raccomandata di salicina compresa tra 60 e 120 mg, che equivale esattamente a circa 6 grammi di corteccia di salice essiccata. L'estratto di salice può essere acquistato comodamente in erboristerie o negozi specializzati nella vendita di prodotti naturali.

3

Un altro modo per prendere la corteccia di salice è prepararlo come infuso, un'alternativa molto efficace anche per migliorare la circolazione sanguigna e combattere il nervosismo o promuovere il riposo notturno. Per fare l'infuso di corteccia di salice devi solo far bollire 1 o 2 grammi di corteccia in 200 ml di acqua per almeno 10 minuti. Filtra il liquido ottenuto e puoi bere fino a un totale di 5 tazze al giorno, anche se se noti che è troppo, puoi ridurre la quantità a 3 tazze distribuite durante il giorno. Si usa anche la tintura, solitamente in quantità da 1 a 2 ml tre volte al giorno.

4

Se tu soffri di dolore e vuoi combatterli naturalmente, la corteccia di salice è un grande alleato per questo. In questo caso, si tratta di prendere un bagno salino e completarlo con un decotto di corteccia di salice . Come? Molto semplice! Riempire la vasca con acqua tiepida, aggiungere una manciata di bicarbonato di sodio, 1 kg di sale marino e, parallelamente, far bollire la corteccia di salice in acqua per 10 minuti. Mentre fate il bagno (15 o 20 minuti), lasciate riposare la cottura e, subito dopo aver lasciato il bagno, prendete una tazza della preparazione, è ideale per rilassare i muscoli e alleviare i disturbi.

5

Una volta che sai quali sono i modi più raccomandati per portare la corteccia di salice a beneficio della tua salute, è anche essenziale assicurarti in anticipo se il consumo di questa pianta è adatto a te. E non è raccomandato, ad esempio, per coloro che soffrono di allergia all'aspirina o ai farmaci contenenti aspirina, che soffrono di ulcere gastriche, sanguinamento intestinale, problemi al fegato, ai reni o alla coagulazione, così come nelle donne in gravidanza o trovano nel periodo di allattamento al seno. Consultare il proprio medico prima di iniziare qualsiasi trattamento a base di corteccia di salice.

Questo articolo è puramente informativo, non abbiamo la facoltà di prescrivere alcun trattamento medico o fare alcun tipo di diagnosi. Vi invitiamo ad andare da un medico in caso di presentazione di qualsiasi tipo di condizione o disagio.

 

Lascia Il Tuo Commento